Visite Pastorali: la prossima tappa sarà a Corteolona

Sarà a Corteolona la prima Visita Pastorale del Vescovo, Mons. Corrado Sanguineti, per il nuovo anno. Dopo la ripresa delle Visite (erano state bloccate a causa della pandemia) con la permanenza presso l’Unità Pastorale di Albuzzano agli inizi dello scorso mese di dicembre, dal 23 gennaio al 6 febbraio Mons. Sanguineti sarà in visita in una delle Unità Pastorali più ampie della Diocesi che comprende 6 parrocchie (Zerbo, Genzone, San Zenone al Po, Costa de’ Nobili e Spessa Po) e conta in tutto 4.500 abitanti; il parroco, don Giancarlo Sozzi, è coadiuvato nella conduzione dell’Unità da don Fabrizio Cannati, don Edoardo Peviani, don Fausto Ongeri e don Lino Casarini ed è presente anche il diacono permanente Dante Cerabolini.

La Visita inizierà alle ore 10.30 di venerdì 23 gennaio con la celebrazione della Santa Messa nella parrocchia di Corteolona a cui parteciperanno anche catechisti e collaboratori; la giornata proseguirà alle ore 14.30 con l’incontro con i ragazzi  del gruppo Carlo Acutis in oratorio. Diverse le tappe delle due settimane di presenza del Vescovo, che incontrerà anche le istituzioni e il mondo lavorativo locale; in alcuni giorni feriali sarà possibile incontrare personalmente Mons. Sanguineti secondo luoghi e orari definiti con il parroco don Giancarlo.

Sul settimanale diocesano Il Ticino di venerdì 21 gennaio due pagine di servizi dedicati alla Visita Pastorale a Corteolona con le considerazioni di don Sozzi. 

Dopo la tappa a Corteolona, il Vescovo raggiungerà l’Unità Pastorale di Pieve Porto Morone (parroco don Roberto Beretta) dal 13 al 27 febbraio, sarà poi il turno di Santa Cristina e Bissone da don Antonio Pedrazzini dal 6 al 13 marzo.