• diminuisci dimensione carattere
  • diminuisci dimensione carattere
  • aumenta dimensione carattere
  • dimensione carattere
 Curia » Servizio per il catecumenato » Il percorso 

Il percorso   versione testuale

Quando si presenta al parroco una persona adulta che chiede il Battesimo, la prima cosa da fare è quella di contattare l’incaricato diocesano per ricevere le informazioni necessarie. Sarà consegnata la scheda di iscrizione per raccogliere tutti i dati del catecumeno e sarà illustrato il percorso.

- Il Parroco sceglie per ogni catecumeno un accompagnatore, oppure segnala al Servizio Diocesano la necessità di avere un accompagnatore.
- Gli accompagnatori sono invitati ad alcuni incontri formativi.
- I catecumeni insieme ai loro accompagnatori partecipano a due ritiri diocesani.
- Il cammino del catecumenato è a tappe, segue l’Anno Liturgico e verrà svolto sia in Parrocchia che in Diocesi.

In Parrocchia
- L’entrata in catecumenato (dopo alcuni mesi di verifica delle motivazioni e di esperienza nella conoscenza di Gesù Cristo).(I anno)
- Gli Scrutini nella III, IV, V Domenica di Quaresima. (II anno)

In Diocesi
Il Rito dell’Iscrizione del nome, la prima domenica di quaresima (II anno) con il Vescovo in Cattedrale.
- Le consegne del Credo e del Padre Nostro, domenica delle Palme, durante il secondo ritiro diocesano dei catecumeni e accompagnatori (II anno).
- La Celebrazione dei Sacramenti dell’Iniziazione cristiana (Battesimo, Cresima e Eucaristia) durante la Veglia Pasquale in Cattedrale con il Vescovo. (II anno)
- La riconsegna della veste bianca, nella veglia di Pentecoste (II anno)  

stampa pagina segnala pagina condividi