• diminuisci dimensione carattere
  • diminuisci dimensione carattere
  • aumenta dimensione carattere
  • dimensione carattere
 Curia » Servizio per la pastorale giovanile e l'oratorio 

Servizio per la pastorale giovanile e l'oratorio   versione testuale

Responsabile: don Davide Diegoli
Incaricato per i bambini e i preadolescenti: don Emanuele Sterza
Incaricato per la fascia di età tra i venti e i trent'anni: don Fabrizio Cannati
Tel.: 0382.386511
Fax: 0382.386530
e-mail: pastoralegiovanile@diocesi.pavia.it
Orari: lunedì e mercoledì dalle 10.00 alle 12.00


1 - Il servizio per la pastorale giovanile opera nel quadro delle scelte pastorali indicate dal capitolo XI del Sinodo diocesano.

2 - Per i giovani il servizio:
a) contribuisce a elaborare e ad attuare gli aspetti specifici della pastorale dei giovani all'interno del piano pastorale diocesano;
b) cura la collaborazione con gli altri organismi interessati a vario titolo alla pastorale giovanile, con l'Azione Cattolica, con i movimenti e le associazioni;
c) pensa itinerari, iniziative e proposte che consentano sempre più di accogliere i giovani, di coinvolgerli nella definizione dei bisogni e delle risposte educative e di renderli protagonisti in un cammino di evangelizzazione, con attenzione alle varie dimensioni della preghiera, della condivisione di gruppo, dell’impegno sociale, della testimonianza missionaria;
d) collabora con altri organismi della pastorale diocesana per la elaborazione di itinerari educativi per l'età giovanile in riferimento:
- alla cura delle vocazioni al matrimonio e alla famiglia, al ministero presbiterale e diaconale, alla vita consacrata;
- a situazioni particolari: giovani che vivono in condizioni di marginalità, impegnati nello studio, nel lavoro, nello sport e nel tempo libero;
e) favorisce momenti di incontro, confronto e programmazione comune tra gruppi, movimenti e associazioni che si interessano del mondo giovanile.

3 – Per i ragazzi e l’oratorio il servizio:
a) contribuisce a elaborare e ad attuare gli aspetti specifici della pastorale dei ragazzi all'interno del piano pastorale diocesano;
b) opera per la valorizzazione dell'oratorio come strumento privilegiato con cui svolgere l'impegno educativo della parrocchia nei confronti di tutta la popolazione dei ragazzi e dei giovani;
c) segue la realizzazione a livello diocesano delle iniziative annuali nel campo della pastorale dei ragazzi;
d) è punto di confronto e di verifica per le iniziative promosse dalle parrocchie all'interno delle possibilità offerte dalla legislazione vigente, con l’attenzione che esse avvengano in un corretto dialogo con l'ente pubblico e nella salvaguardia della specificità ecclesiale degli oratori.

4 – Nell’attuazione della particolare cura per le vocazioni al diaconato, al presbiterato e alla vita consacrata, il servizio opera in collegamento con il Centro diocesano vocazioni che ha un proprio responsabile e collaboratori nominati dal Vescovo.
 

stampa pagina segnala pagina condividi